Hai 18 anni o più?

Per accedere a questo sito web è necessario avere almeno 18 anni.
Si prega di confermare la propria età.



SÌ, ho 18 anni o più NO, non ho ancora 18 anni

Omaggi ✔️ Spedizione veloce e discreta ✔️ Molteplici opzioni di pagamento ✔️ Assistenza Ma-Ven 10:00 - 16:00

Spedizione veloce e discreta!

Spedizione Gratuita € 150+*

L'ULTIMA TENDENZA NEL MONDO DELLA CANNABIS: COLOFONIA E RESINA VIVA

L

Ogni industria ha le sue caratteristiche, e così anche il mondo della cannabis. Il mondo della cannabis è in continua evoluzione. Quasi ogni anno vengono scoperte nuove genetiche. Le tecniche di coltivazione, i nutrienti e le attrezzature si evolvono costantemente e diventano sempre più professionali. Tutti questi nuovi sviluppi sono sostenuti dagli enormi settori in crescita legale in paesi come gli Stati Uniti e il Canada. Ogni anno vengono investiti miliardi di euro nella ricerca sui benefici medici della cannabis. Negli ultimi anni, il consumo di cannabis è andato ben oltre lo spinello acceso nel cortile della scuola quando si avevano 18 anni. Oggi i consumatori di cannabis possono godersi l'erba in varie forme innovative, che fanno scomparire gli spinelli delle precedenti generazioni di fumatori. La creatività trionfa nel campo dei prodotti a base di cannabis, alcuni esempi sono: Oli di CBD, edibili di CBD, unguenti di CBD. Ma se parliamo di consumatori di Cannabis che vogliono sballarsi come si deve, la preferenza va al butano, all'olio di hashish, alla colofonia/resina o all'erba forte. L'industria della Cannabis sta crescendo così velocemente che continuerà a sorprenderci con prodotti interessanti, come la resina, e nuove tendenze nei prossimi anni!

Ma cos'è la Cannabis?

È un'altra parola per indicare l'erba o la canapa. È una pianta che si può usare in molti modi, ma il pubblico la associa solo all'Hogh o allo sballo. La cannabis contiene molte più qualità del semplice fumare. Sapevate che un tempo dalla canapa si ricavavano libri, borse, vestiti e corde? È anche una delle poche piante in natura che rende il terreno fertile, invece di causare inquinamento. Si può quindi dire che la canapa aiuta l'ambiente. Oltre a queste caratteristiche positive della pianta, la fibra di canapa è anche più robusta della plastica, infatti la prima T-Ford è stata realizzata in fibra di canapa. La canapa sta diventando sempre più preziosa in campo medico: è un'erba di madre natura, un dono con molte proprietà positive. Il bene o il male non esiste in realtà, è tutto relativo. È l'interpretazione che si dà a questo tipo di qualifiche. Approfondiamo un po' le belle e delicate proprietà della cannabis. In questo articolo ci occuperemo principalmente della differenza tra colofonia e resina.

Informazioni di base Resina, colofonia e resina viva

Nella comunità della cannabis si fa un gran parlare delle tre R: Resina, Resina viva e Rosina. Si tratta di forme potenti di cannabis. Rosin e Resin significano resina. C'è anche molta confusione su queste modalità di consumo della cannabis e sui relativi vantaggi e svantaggi che ciascuna variante offre. Con la legalizzazione che si sta diffondendo e il numero di consumatori di marijuana che cresce di giorno in giorno, nel resto di questo articolo ci divideremo tra Resina, Rosina e Resina viva, e spiegheremo cosa rende ogni concentrato di cannabis unico in termini di effetti e fasi di produzione.

Che cos'è la resina (resin)?

Resina, nota anche come "resina", è il termine che descrive i tricomi appiccicosi che si trovano sui fiori e sulle foglie di zucchero delle piante di cannabis femmine mature. Da un punto di vista evolutivo, la resina agisce come un meccanismo di difesa per la pianta e contribuisce a mantenerla in vita durante il ciclo di fioritura, consentendole di riprodursi con successo. La resina non solo è la fonte di tutti i cannabinoidi e terpeni della pianta, ma li protegge anche dai raggi UV. I terpeni aromatici prodotti dalla resina agiscono come deterrente per parassiti come insetti e animali, che altrimenti potrebbero mangiare i fiori della pianta prima che possano riprodursi. In realtà, è esattamente lo stesso effetto della nicotina nella pianta di tabacco. I cannabinoidi (come il THC e il CBD) e i terpeni (come il mircene e il linolo) si trovano tutti in questa resina.

Sebbene in un tipico campione di cannabis fumata si trovino più di 400 sostanze chimiche, le estrazioni di resina di cannabis o resina offrono una maggiore concentrazione di cannabinoidi e terpeni. I terpeni sono molecole estremamente volatili, caratterizzate da punti di ebollizione relativamente bassi. Ciò significa che qualsiasi processo di estrazione della cannabis che coinvolga il calore, come l'olio di hashish al butano (BHO) o la colofonia, distruggerà necessariamente alcuni dei terpeni. Questo, a sua volta, ridurrà l'efficacia medica. Resina o resina è anche un riferimento comune per il catrame marrone o nero che si accumula nelle pipe e nei bong dopo vari usi (specialmente quando si fuma un'erba potente). Alcuni fumatori di cannabis disperati raschiano la resina bruciata dal bong o dalla pipa e la fumano di nuovo nel tentativo di estrarre l'ultima parte di THC dalla loro scorta.

Applicazioni della resina

La resina ha principalmente un'applicazione medica. Ciò è dovuto ai tricomi contenuti nella resina. Questi producono tutta l'efficacia medica e gli effetti psicoattivi della marijuana. Quando i tricomi presenti nella resina vengono essiccati, curati e raccolti, i tricomi vengono chiamati "kief". Il kief è un concentrato di cannabis versatile e facile da raccogliere. Lo stesso vale per il miele, ad esempio. Se si dovesse cristallizzare il miele, si otterrebbe una sorta di kief.



Cos'è la colofonia?

La colofonia, nota anche come "Rosin tech", è un concentrato di cannabis in cui i fiori essiccati e induriti della pianta vengono pressati sotto una combinazione di calore e pressione per rilasciare la resina ricca di THC. A differenza delle forme di estrazione più tradizionali, come il BHO e la CO2, la produzione di colofonia può essere realizzata in modo sicuro in casa. Sebbene i concentrati di BHO vengano spesso preparati nel cortile di casa, il processo prevede l'uso di solventi pericolosi, noti per aver causato esplosioni e incendi di condomini (di solito a causa di una manipolazione impropria). Allo stesso modo, l'estrazione di CO2 richiede operatori qualificati e attrezzature costose che possono arrivare a 250.000 euro per macchina e che operano a più o meno 10.000 psi. La colofonia offre un'alternativa sicura e sana, senza agenti estrattivi potenzialmente dannosi. Per i consumatori, esistono diverse alternative più economiche e semplici per l'estrazione della cannabis, come, ad esempio, l'Ape Regina, con una capacità di 100 grammi, e il suo fratello minore, l'Ape Miele. Queste alternative possono essere acquistate a partire da 24,50 euro. Un'altra opzione è quella di utilizzare una piastra per capelli. Riscaldare il raddrizzatore a 150 ºC, mettere le cime di marijuana nella bocca delle pinze e premere con forza il raddrizzatore, mantenendo la pressione sulle pinze per diversi secondi per creare un'estrazione concentrata di cannabis. Naturalmente, la qualità della colofonia prodotta in casa dipende in larga misura dalla qualità della pianta di cannabis.



Che cos'è la resina viva?

La Live Resin è la forma più recente di concentrato di cannabis. A differenza della colofonia, ma come i concentrati di BHO e CO2, la resina viva richiede costose attrezzature di laboratorio e tecnici specializzati. Questa forma sempre più popolare e unica di concentrato di cannabis prevede il congelamento criogenico di una pianta appena raccolta a temperature inferiori a -195ºC. Questo processo è spesso chiamato "pianta intera" o "spettro completo" perché coinvolge l'intera pianta di cannabis, compresi i fiori, le foglie, i rami e persino il fusto. I consumatori di cannabis che si concentrano sui terpeni e sulla loro efficacia medica tendono a scegliere la resina viva perché conserva il profilo terpenico della pianta. Altri processi, come la CO2 e il BHO, in genere comportano la perdita di molti o della maggior parte dei terpeni a causa del calore. Sono i terpeni i responsabili dell'odore talvolta pungente della cannabis, mentre la Resina viva ha un aroma molto più pieno.

Efficacia medica della resina viva

Gli estratti di cannabis, e in particolare la resina viva, per uso medico stanno diventando sempre più popolari e si stanno affermando grazie alle loro numerose proprietà benefiche e medicinali. La resina viva è il metodo più puro per estrarre la cannabis, poiché le gemme e le altre parti di una pianta di cannabis appena raccolta vengono congelate criogenicamente a temperature estremamente basse (-195°C), congelando una pianta di cannabis appena raccolta anziché gemme essiccate e indurite. I terpeni sono molecole volatili con punti di ebollizione relativamente bassi. La resina viva è il metodo più puro per estrarre la cannabis, in quanto preserva il ricco profilo terpenoide della pianta di cannabis molto più dei concentrati di BHO e CO2. Grazie al congelamento criogenico, questo tipo di molecole o terpeni, che hanno dimostrato di combattere il cancro e ridurre l'infiammazione sistemica, vanno persi con questa tecnica di estrazione. È vero che la resina viva è il metodo più costoso di estrazione della cannabis, ma è comunque una tecnica molto efficace per preservare la potenza medicinale dei cannabinoidi e dei terpeni di una pianta di cannabis appena raccolta.